Sabato 3 Dicembre

Quel disperato bisogno di sport sano, di sport vero. Di SportFair

Online oggi il nuovo giornale SportFair per raccontare il bello dello sport. Quel volto sano di cui abbiamo disperatamente bisogno

E’ sempre più avvilente constatare come l’inganno e la frode stiano compromettendo la bellezza dello sport: dal doping alle scommesse, dalle tangenti al riciclaggio, quando il sudore degli atleti si trasforma nel business malato di affaristi in giacca e cravatta ecco venir meno quelle basi morali che hanno fatto innamorare le popolazioni di tutti i tempi alle gare sportive.

LaPresse

LaPresse

Vogliamo uno sport sano, basato su quei principi e valori di leale competizione da cui non si può prescindere. Ed è quello che vogliamo raccontare con SportFair, convinti che nello sport del 2015 di bello e di sano c’è ancora molto. Non solo sotto i riflettori più importanti, ma anche dietro le quinte, anche nello stile di vita di quei giovani che praticano sport per passione, che seguono lo sport per inseguire un sogno ed emozionarsi di fronte a quelli che rappresentano idoli, modelli di vita, esempi da seguire. E proprio per questo quando quei modelli si trasformano in cattivi esempi portatori di disvalori saremo sempre qui in prima fila per condannarli, emarginarli, isolarli. Lo sport è fatto di campioni, non solo quelli che vincono le medaglie d’oro. I veri campioni sono quelli che con grande dignità non mollano mai anche soltanto per arrivare al traguardo, seppur all’ultimo posto. Sono quelli che per un gesto di fair play non si preoccupano dell’ira dei tifosi, perchè al primo posto c’è il rispetto. Ed è questo il bello dello sport. Ed è questo che SportFair vi racconterà ogni giorno, per quel disperato bisogno di modelli retti ed esemplari.