Giovedi 8 Dicembre

Mondiali Kazan: si comincia domani con le gare di tuffi, Chiarabini e Tocci sul trampolino da un metro

Gian Mattia D'Alberto

Al via domani i Mondiali di nuoto di Kazan: si parte con le gare di tuffi, nuoto sincronizzato, pallanuoto, tuffi da grandi altezze, e nuoto in acque libere

Subito i tuffi e il fondo e tra una settimana le gare di nuoto. Prendono il via da domani fino al 9 agosto i Mondiali, a Kazan, in Russia dove sono già partiti i primi allenamenti mentre fervono i lavori per completare gli allestimenti della 16esima kermesse iridata per accogliere circa 2.500 atleti in rappresentanza di 186 paesi. Si comincia domani per due settimane di sport acquatici dove l’Italia gareggerà in tutte le competizioni: tuffi, acque libere, tuffi dalle grandi altezze, nuoto sincronizzato e pallanuoto. A dare il via ai Mondiali saranno domani i tuffatori mentre dal 2 agosto cominceranno le gare dei nuotatori, con pesanti assenze di fuoriclasse come Michael Phelps, James Magnussen e Yannick Agnel.
Si inizia domani con la prima gara degli azzurri: Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci saranno impegnati alle 14 italiane, nelle eliminatorie del trampolino da un metro. Successivamente spazio alla cerimonia inaugurale.
Il 25 luglio saranno assegnate le prime medaglie: nel sincro trampolino da tre metri con Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, vice campionesse mondiali, nonchè campionesse europee in carica dal 2009, e nel solo tecnico di nuoto sincronizzato con Linda Cerruti, ottava ai campionati Mondiali di Barcellona 2013.
In programma anche le 5 chilometri di nuoto in acque libere con l’esordiente Arianna Bridi, oro alle Universiadi nella 10 Km, e Martina Grimaldi, settima a Barcellona dove poi ha conquistato il bronzo iridato nella 25 Km, e con l’esordiente Matteo Furlan e Mario Sanzullo, rispettivamente argento e bronzo alle Universiadi nella 10 Km.
Tutte le gare saranno trasmesse da Eurosport, canale 210 di Sky.