Venerdi 9 Dicembre

Mondiali di Scherma: le parole di rammarico di Diego Occhiuzzi dopo l’eliminazione

LaPresse/Daniele Badolato

Le parole di rammarico di Diego Occhiuzzi dopo l’eliminazione dai Mondiali di Scherma 2015, che gli rende difficile l’accesso alle Olimpiadi di Rio 2016

Un’Italia irriconoscibile quella della sciabola in gara ai Mondiali di Scherma 2015 che si stanno svolgendo a Mosca. Tutti gli azzurri sono stati infatti eliminati, tra questi anche Diego Occhiuzzi. “Non provo rabbia ma solo delusione, vivo un momento particolare e questo era un mondiale molto importante” ha dichiarato l’atleta eliminato ai sedicesimi di finale. Lo schermidore napoletano adesso vede complicare notevolmente anche la qualificazione alle prossime olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016, “dopo questi Mondiali andrò in vacanza, poi mi concentrerò sulla prossima coppa del mondo. Però se continuerò così la vedo molto dura qualificarci per Rio, in pedana sono troppo discontinuo, troppi alti e bassi” ha  ammesso. Tornando sul match che gli è valsa l’eliminazione, invece dice: “dopo un inizio difficile pensavo potessi fare bene. Ma lui è sttao bravo ad allungare anche se sul 13-12 pensavo di poterlo riprendere ma mi sono fatto prendere dalla foga. Vorrei ripeterlo immediatamente l’incontro“.