Sabato 3 Dicembre

Mondiali di Kazan: Settebello sconfitto (per un soffio) all’esordio contro la Grecia

I nuotatori del Settebello si arrendono alla Nazionale greca che sconfigge l’Italia all’esordio ai Mondiali di Kazan per 11-10

Comincia con una sconfitta l’avventura del Settebello ai Mondiali di Kazan. L’Italia della pallanuoto maschile è stata battuta 11-10 dalla Grecia nella gara d’esordio del gruppo B. Prossima gara per gli azzurri di Sandro Campagna dopodomani con i padroni di casa della Russia.

Non abbiamo fatto una grande partita, soprattutto non c’è stata la solita sicurezza della difesa, quello che è uno dei nostri punti di forza – il commento del ct – Abbiamo sempre rincorso nel punteggio e mi è piaciuta la reazione sotto di tre gol che ci ha riportato in parità. Poi abbiamo avuto l’occasione di vincerla con un paio di tiri sporcati dagli avversari. Ora ci aspettano due partite difficili con Russia e Stati Uniti, al mondiale nulla è scontato“.

Grecia-Italia 11-10 (5-4, 2-1, 2-2, 2-3). Grecia: Flegkas, Mylonakis, Dervisis, Genidounias 1, Fountoulis 2, Pontikeas, C. Afroudakis 3 (1 rig), Delakas, Mouriki11-0s 2, Kolomvos 1, Gounas 2, Vlachopoulos, Galanopoulos. All. Vlachos. Italia: Tempesti, A. Di Fulvio, Velotto, Figlioli 2, Giorgetti 2 (1 rig.), A. Fondelli, Giacoppo 1, N. Presciutti 0, N. Gitto, Luongo 2, Aicardi 2, Baraldi 1, Del Lungo. All. Campagna. Arbitri: Buch (Spa), Kun (Ung). Note – Spettatori 300 circa. Fountoulis ha fallito un rigore nel secondo tempo parato da Tempesti. Usciti per limite di falli Dervisis (G) nel terzo tempo, Gitto e Presciutti nel quarto tempo. Superiorita’ numeriche: Grecia 5/9 + 2 rigori, Italia 5/11 + 1 rigore.