Mercoledi 7 Dicembre

Mondiali di Kazan: 5 km di nuoto, Italia ai piedi del podio

Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Simone Ercoli, Federico Vanelli e Rachele Bruni nella 5 km di nuoto a squadre in acque libere ai Mondiali di Kazan 2015 sono arrivati quarti al traguardo

Italia ai piedi del podio dietro ai grandi nel team event ai Mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Kazan, in Russia. Il capitano Simone Ercoli, Federico Vanelli e Rachele Bruni coprono il team event di nuoto in acque libere sulla distanza dei 5 chilometri in 55’49″4, mettendosi alle spalle persino Stati Uniti ed Australia. Sul gradino più alto del podio sale la Germania che chiude in 55’14″4, seguita da Brasile, 55’31″2, e Olanda, 55’31″2. Il podio per gli azzurri è lontano 18″2 anche se ad un certo momento sono affiorate delle speranze alimentate da 10 lunghissimi minuti di attesa del risultato del Brasile, partito 21esimo su 22 nazioni iscritte con un intervallo di 30 secondi, che non appariva sul tabellone luminoso posto all’arrivo.

In realtà, si è saputo dopo, che le lungaggini non erano dovute a guasti elettronici o a irregolarità, ma all’ex aequo con l’Olanda per l’argento in 55’31″2. Si confermano dunque campioni del mondo i tedeschi, al terzo podio iridato consecutivo dopo il bronzo di Shanghai 2011, manifestazione in cui è stata nuotata per la prima volta la specialità nella rassegna mondiale. Ancora campioni Isabelle Harle e Christian Reichert con Rob Muffels a sostituire Thomas Lurz, ritiratosi dopo due medaglie olimpiche e 17 mondiali.