Giovedi 8 Dicembre

Incidente Casey Stoner: la Honda si scusa col pilota

Lapresse/Alfredo Falcone

Honda si scusa con Casey Stoner per l’incidente di domenica scorsa alla 8 ore di Suzuka

Un problema meccanico all’acceleratore” ha causato l’incidente di Casey Stoner alla 8 ore di Suzuka domenica scorsa. La conferma arriva direttamente dalla Honda, che “vuole scusarsi” con l’ex campione del mondo della Motogp “ringraziandolo per lo sforzo fatto” per partecipare alla corsa giapponese. “L’incidente di Suzuka è stato causato da un problema meccanico all’acceleratore“, fa sapere la Honda dopo “una dettagliata analisi” effettuata sulla moto guidata da Stoner, al rientro in pista dopo un lungo stop, e che nell’incidente ha rimediato la frattura della tibia e della scapola. “Controllando la valvola del gas, che è una specifica particolare per le moto Endurance HRC ed è diversa dall’acceleratore standard utilizzato sulla versione stradale Honda CBR1000RR, è stato scoperto un malfunzionamento relativo al cavo dell’acceleratore. Questo genere di problema – sottolinea la casa giapponese – non si era mai verificato prima, ma in ogni caso HRC non utilizzerà più questa specifica e ne disegnerà una nuova per le gare Endurance“.