Sabato 3 Dicembre

Il sogno di Heritier: da un orfanotrofio africano ai pulcini della Juventus

Foto Davide Spada - LaPresse 20 07 2013 Chatillon Sport Calcio Ritiro estivo Juventus stagione 2013 / 2014 -Allenamento pomeridiano Nella foto: logo Photo Davide Spada - LaPresse 20 07 2013 Chatillon Sport Soccer Juventus pre season 2013 / 2014 Afteroon workout In the pic: logo

E’ quando meno ce lo aspettiamo che i desideri si avverano, come nel caso di Heritier: dall’orfanotrofio ai pulcini della Juventus

A volte, credendoci con tutto il cuore, i sogni si avverano. Come nel caso di Heritier, un bambino di 9 anni africano che vive da tre anni in Italia, grazie ai suoi genitori adottivi, Michela e Sergio Pedrosi, che l’hanno portato via da una vita troppo crudele per un bambino di sei anni: “mi alzavo tutto le mattine all’alba e, prima di andare a scuola, dovevo fare mezz’ora a piedi” – racconta Heritier – “per andare a prendere l’acqua al pozzo. Poi un’altra ora di cammino per arrivare a lezione. Un giorno in classe fece irruzione una banda di giovani – ricorda – volevano ucciderci tutti. Fu mio fratello, di cui oggi non so più nulla, a salvarmi…“. Adesso il bambino vive in una casa confortevole e piena d’amore, e, ha ripreso a giocare a calcio (in Africa correva dietro una palla fatta di stracci). Durante una partita la svolta: gli osservatori juventini hanno puntato gli occhi su di lui, e, adesso fa parte dei pulcini della Juventus.