Domenica 11 Dicembre

Gruppo FCA: pronto l’aggiornamento per 1,4 milioni di sistemi UConnect

Dopo la scoperta del bug relativo al software del dispositivo UConnect, il Gruppo FCA è corso ai ripari effettuando un maxi richiamo

L’esperimento che ha portato due esperti di informatica a penetrare nel sistema di infotainment UConnect di una Jeep Cherokee per controllare la vettura a distanza, ha spinto il Gruppo FCA (Fiat-Crysler) ad effettuare un maxi richiamo dedicato a ben 1,4 milioni di veicoli. Il bug del sistema UConnect era stato scoperto da Charlie Miller e Chris Valasek che per conto della rivista Wired avevano realizzato un esperimento che consisteva di controllare in remoto, tramite l’utilizzo della rete mobile, alcune funzioni della vettura, comprese quelle del cruise control che consentono di agire sul freno e sull’acceleratore dell’auto.

Anche se l’esperimento è stato effettuato su una Jeep Cherokee, il sistema UConnect viene utilizzato su moltissimi modelli del Gruppo FCA. La lista diffusa dall’azienda italo-americana comprende i modelli Dodge Viper, Dodge Ram di varie versioni e allestimenti, Dodge Durango, Dodge Charger, Dodge Challenger, Chrysler 200, Chrysler 300, Jeep Cherokee e Jeep Grand Cherokee. Miller e Valasek non hanno comunque reso pubblico quale sia stato il bug utilizzato per entrare nel sistema UConnect, in modo da evitare qualche emulazione.

Per risolvere il problema basterà installare una patch tramite l’inserimento di una chiavetta USB nel sistema di infotainment, il file si potrà scaricare dalla rete, oppure si potrà richiedere direttamente nelle concessionarie ufficiali, ovviamente senza nessun costo aggiuntivo.