Mercoledi 7 Dicembre

F1, Raikkonen: “sono loro a prendere queste decisioni”

LaPresse/Photo4

Raikkonen continua a parlare del suo futuro incerto con la Ferrari e della prossima gara

Sono loro a prendere queste decisioni. Cercherò di fare delle buone gare d’ora in avanti, l’ultima gara è stata difficile ma fa parte del gioco. A volte le cose non vanno come vorresti ma non so nulla più di voi“. Kimi Raikkonen continua a non sbilanciarsi sul suo futuro alla Ferrari. Le ultime prestazioni del finlandese hanno messo a rischio la sua conferma e dal team il messaggio è stato chiaro: dipende tutto da lui. “Spero di sapere a un certo punto cosa succederà, ci sono sempre certe congiunture durante la stagione, è sempre la stessa storia, vediamo cosa accadrà“, ribadisce Raikkonen, che dopo l’incidente con Alonso in Austria spera di riscattarsi nell’imminente Gran Premio di Gran Bretagna. “E’ una gara nuova, un altro weekend e non importa se nella gara precedente c’e’ stato un incidente, fa parte delle gare, ci si passa oltre – spiega – Ho avuto altri incidenti in passato e ne avrò altri in futuro, si paga il prezzo quando le cose vanno storte. Ma la macchina è stata migliorata, forse non è abbastanza veloce per poter dare filo da torcere alla Mercedes ma è un’ottima macchina ed è stato fatto un miglioramento enorme rispetto all’anno scorso – sottolinea Raikkonen sui progressi della Ferrari –. Non è che per un incidente ti metti a odiare la macchina. A volte le cose vanno storte ma è un buon pacchetto. Abbiamo fatto una strada così lunga rispetto all’anno scorso che a volte la gente lo dimentica e stiamo lavorando per migliorare ancora le cose“.
Infine, sull’essere risultato il piu’ popolare fra i tifosi di Formula Uno, commenta: “Credo sia una cosa positiva, è meglio avere fan che non averli“.