Sabato 3 Dicembre

F1, Arrivabene risponde a Niki Lauda: “gli spaghetti non mi piacciono”

LaPresse

Arrivabene si toglie un sassolino dalla scarpa e risponde alle frecciatine lanciate da Niki Lauda

Ieri sera mi sono fatto una bella pizza all’arrabbiata, perché a me gli spaghetti non piacciono. L’ho consigliata anche alla squadra così ci siamo caricati per benino. Dopo dieci gare otto podi e due vittorie, lascio a voi i conti. La vittoria la dedico a chi invece i conti non li sa fare e dice un sacco di stupidaggini“. Maurizio Arrivabene si toglie un sassolino dalla scarpa e risponde piccato a Niki Lauda, il presidente onorario della Mercedes che dopo la doppietta di Silverstone aveva ironizzato sul dominio del suo team: “Se la Ferrari fa solo spaghetti che colpa ne abbiamo noi?“. “Questi ragazzi sanno rappresentare a dovere la Ferrari -dice il team principal della Rossa a Sky dopo la vittoria di Sebastian Vettel in un Ungheria-. Una grande partenza? Certo che me l’aspettavo. Noi le gare ce le studiamo, poi alcune vanno bene e altre meno. Qui avevamo capito che dovevamo giocarcela con la partenza e l’abbiamo fatto. Voglio anche spendere due parole per Kimi (Raikkonen, ndr) che qua stava facendo una gara incredibile, poi il giorno in cui potremo scegliere noi le nostre gomme probabilmente sarà più dura per tutti. Se ho pensato alla doppietta sul podio? Per un po’ ci abbiamo creduto, era alla portata, ma va bene così. Ora umiltà, piedi per terra e lavorare“.