Lunedi 5 Dicembre

Dal gelo al caldo torrido: Jaguar F-Pace testata in condizioni estreme [FOTO]

Da Dubai alla Svezia e poi ancora su strade sterrate ecco come la Jaguar F-Pace è stata testata dalla casa automobilistica britannica

Dal caldo torrido e la polvere di Dubai, al ghiaccio e la neve del nord della Svezia, la nuova F-PACE è stata testata, in condizioni limite, in alcuni dei luoghi più inospitali della terra. Il prestazionale crossover Jaguar offre una ineguagliabile combinazione di performance, design e praticità. Al fine di garantire il funzionamento di ogni sistema, anche nelle condizioni più estreme, la nuova F-PACE è stata sottoposta ad uno dei programmi di  prova prodotto più impegnativi che l’azienda abbia mai pianificato.

jag_fpace_cold_test_image_290715_05_113890“Abbiamo sviluppato la F-PACE per offrire quella qualità di guida, quella maneggevolezza e quella raffinatezza che ci si aspetta da una Jaguar, insieme ad eccezionali livelli di abitabilità e compostezza su tutti i fondi stradali e in tutte le condizioni climatiche. Così come abbiamo messo una cura maniacale in ogni dettaglio nella progettazione dei singoli  elementi, abbiamo scrupolosamente testato la F-PACE nelle più impegnative ed estreme condizioni, allo scopo di garantire il superamento delle aspettative dei nostri clienti in tutto il mondo.” Ha ammesso Andrew Whyman, Jaguar F-PACE Vehicle Programme Director.

Al centro prove Jaguar Land Rover di Arjeplog, nel nord della Svezia, le temperature medie invernali raramente superano i -15°C e spesso precipitano a -40°C. I 60 km di tracciati appositamente costruiti, con salite di montagna, pendenze, rettilinei a scarsa aderenza e aree off-road sono ideali per ottimizzare la calibrazione della trazione integrale, del Dynamic Stability Control e delle tecnologie rivoluzionarie come il Jaguar All-Surface Progress Control. Il lavoro svolto fino a questo momento assicura che, sia sull’asfalto che sul ghiaccio e neve, la F-PACE  è  in grado di offrire l’agilità e la sensazione di connessione con la strada, fondamentali per la dinamicità di guida   tipica del  DNA Jaguar. 

jag_fpace_hot_test_image_290715_03_113893A Dubai, le temperature ambientali possono superare i 50°C all’ombra. Quando i veicoli vengono lasciati sotto il sole, le temperature dell’abitacolo possono salire fino a 70°C –  queste erano le situazioni ideali per assicurare che tutto, dai sistemi di climatizzazione ai touchscreen dell’infotainment, funzionasse perfettamente   in condizioni estreme di calore e umidità. E mentre gli ingegneri coinvolti nei test potevano rilassarsi nel comfort dell’aria condizionata come se guidassero nel traffico cittadino, questa parte del ciclo prove è stata ideata per mettere a dura prova i sistemi di climatizzazione attraverso una combinazione di elevate temperature ambientali e ridotto flusso d’aria. 

La F-PACE è stata anche guidata sui passi di montagna sterrati. É la prima volta che un programma di prove Jaguar ha incluso questa unica e impegnativa ambientazione ed è proprio questa attenzione al dettaglio che contribuirà a rendere il primo crossover Jaguar ad alte prestazioni,  il punto di riferimento della sua classe.