Mercoledi 7 Dicembre

Ciclismo: guai per Appollonio e Taborre, condannati dai compagni di squadra

Problemi per i ciclisti Appollonio e Taborre risultati positivi ai controlli antidoping

I corridori del team Androni, “nel condannare fermamente il comportamento assurdo e dissennato dei colleghi Appollonio e Taborre, risultati positivi a due controlli antidoping fuori corsa“, hanno annunciato che “agiranno in giudizio contro gli stessi, come, peraltro, anticipato sia dal team manager che dal personale e staff del team“. “Il contegno antisportivo, integrante estremi di reato, dei due atleti, comporterà sicuramente una sospensione della squadra, nel rispetto delle norme Uci e del Mpcc (Unione ciclistica internazionale e Movimento per un ciclismo credibile, ndr), con grave danno di immagine ed economico per il team e perdita di opportunità di prender parte alle competizioni, nel finale di stagione, circostanza ben più grave, anche in considerazione dei possibili rinnovi contrattuali“, evidenziano in una nota i corridori del team, che stanno “formalizzando la procura per agire all’avv. Giuseppe Napoleone