Sabato 3 Dicembre

“Chi troppo chi niente”: i tatuaggi per i top rider del motocross freestyle [FOTO]

Tattoos of Clinton Moore seen during qualifying of the third stop of the Red Bull X-Fighters World Tour at Plaza de Toros de Las Ventas in Madrid, Spain on July 09 , 2015.

Al Red Bull X-Fighters World Tour 2015 parlano dei loro tatuaggi i top rider freestyle

La maggior parte dei top rider di motocross freestyle al mondo del Red Bull X-Fighters World Tour hanno i loro corpi coperti di tatuaggi colorati che riflettono vari stadi ed eventi nella loro vita. Ma altri non si sognerebbero mai di indossare body art. Se nel primo caso ad esempio possiamo annoverare nomi come Clinton Moore, vincitore della prima delle due tappe del Red Bull XFighters World Tour a Madrid, che ha ammesso sui suoi tattoo: “loro hanno avuto un piccolo significato per me durante la mia vita. Amo i tattoo, ho iniziato a tatuarmi da quando ero bambino e finirò quando sarò vecchio“.  Non tutti la pensano come Moore nella FMX. Il vincitore dell’anno scorso del Red Bull XFighters World Tour Josh Sheehan dall’Australia, Tom Pagès pilota francese e Levi Sherwood neozelandese non possiedono tatuaggi.