Martedi 6 Dicembre

Calcio, Fabio Capello non è più l’allenatore della Russia

LaPresse/Xinhua

Fabio Capello dice addio alla Russia, per lui una buona uscita di 15 milioni di euro

Il contratto tra l’allenatore della nazionale di calcio russa Fabio Capello e l’Unione calcistica russa è stato cancellato, don Fabio riceverà circa 15 milioni di euro come compenso: lo rende noto una fonte vicina alle trattative a R-sport. “Le dimissioni di Capello sono state risolte in modo soddisfacente, l’ammontare del suo compenso è circa 15 milioni” ha riferito la fonte. La penale prevista per la rescissione unilaterale del contratto (scadenza 2018) era di 25 milioni di euro.