Martedi 6 Dicembre

Boxe: ecco gli azzurri convocati agli Europei Elite di Samokov

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Sei i pugili azzurri che agli Europei Elite di Samokov tenteranno di accedere ai Mondiali di Doha, in programma ad ottobre

Mancano ormai otto giorni all’inizio della XLI edizione degli Europei Elite Maschili di pugilato, in programma a Samokov (Bulgaria) dal 6 al 15 agosto. 241 i boxer che prenderanno parte alla competizione in rappresentanza dei seguenti 37 Paesi: Albania, Austria, Armenia, Azerbaijan, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bielorussia, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Spagna, Estonia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Israele, Italia, Kossovo, Lettonia, Lituania, Moldavia, Montenegro, Macedonia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Romania Russia, Slovenia, Svizzera, Slovacchia, Svezia, Turchia, Ucraina. Europei che varranno come qualificazione per i prossimi Mondiali Elite, in programma ad ottobre a Doha. Kermesse iridata cui sono già qualificati Vincenzo Mangiacapre (64 Kg GS Fiamme Azzurre), Valentino Manfredonia (81 Kg Pug. De Novellis) e Vincenzo Picardi (52 Kg GS Fiamme Oro). Mondiali dai quali si potrà ottenere il pass olimpico, già conquistato tramite WSB da Manfredonia.
Sei i pugili scelti da Raffaele Bergamasco, head coach dell’Italboxe. 49 Kg: Manuel Cappai 22 anni (GS Fiamme Oro). 56 Kg: Francesco Maietta 19 anni (CS Esercito). 60 Kg: Domenico Valentino 31 anni (GS Fiamme Oro). 69 Kg: Vincenzo Arecchia 18 anni (GS Fiamme Oro). 75 Kg: Salvatore Cavallaro 19 anni (GS Fiamme Oro). +91 kg: Guido Vianello 21 anni (GS Forestale).