Domenica 11 Dicembre

Basket, Andrea Bargnani pronto per i Nets, ma concentrato sulla nazionale azzurra

LaPresse/Simone Raso

Andrea Bargnani è carico e pronto ad affrontare al meglio la nuova stagione con i Nets, ma prima guarda alla maglia azzurra e alle qualificazioni per Rio16

Sono molto concentrato. Ho voglia di giocare una stagione senza i continui stop che mi hanno perseguitato negli ultimi anni. Voglio diventare una pedina importante all’interno della struttura dei Nets e un giocatore su cui i miei compagni possano contare in qualsiasi situazione“. Andrea Bargnani punta a rilanciarsi con la maglia dei Brooklyn Nets, squadra con la quale ha firmato un contratto per le prossime due stagioni: “Ho scelto i Nets, questo è il fatto, non ho guardato ai soldi o alla città -spiega il 29enne romano su Facebook-. La scelta si basa esclusivamente sulla squadra e sulla mia voglia di giocare a pallacanestro. Ho scelto i Nets dopo aver parlato con allenatore e GM e ne ho condiviso progetto tecnico e sportivo. Una scelta presa insieme anche alle persone di cui più mi fido e stimo e che mi hanno aiutato. Il fatto che poi la squadra sia a Brooklyn che è un posto stupendo è sicuramente un plus importante ma non ha influito su di me al momento della decisione. Conosco è vero l’ambiente e la città ma è una nuova esperienza, e come tale, la voglio affrontare“. Prima di intraprendere la nuova avventura in Nba, Bargnani sarà impegnato con la nazionale: “Non vedo l’ora di iniziare con loro la NBA ma ora dobbiamo stare tutti concentrati e guardare alla maglia azzurra. Questa è l’occasione che tutti noi e soprattutto i nostri tifosi aspettavamo da anni, per il livello di maturità e per il gruppo unito nel sogno, ma soprattutto compatto intorno ad un’unica volontà: quella di qualificarsi alle Olimpiadi. Quindi ora non resta che partire e scendere in campo“.