Giovedi 8 Dicembre

Atletica: nessuno sconto di pena per Alex Schwazer

LaPresse

Non è stato accolta la richiesta di sospensione della pena di Alex Schwazer dalla procura antidoping

L’Ufficio di Procura Antidoping, in riferimento all’istanza avanzata da Alex Schwazer ha espresso parere negativo sulla richiesta di sospensione della sanzione irrogata dal TNA con decisione del 23 aprile 2013, precisando tuttavia che, qualora l’organizzazione mondiale antidoping Wada e la federazione internazionale di Atletica Leggera Iaaf dovessero ritenere tale richiesta comunque da accogliere, un’eventuale sospensione della predetta sanzione non dovrebbe superare i tre mesi. Il marciatore altoatesino, squalificato per doping fino al 29 aprile 2016, aveva chiesto la sospensione della squalifica per collaborazione.