Mercoledi 7 Dicembre

Atletica: l’azzurra Valeria Straneo dovrà rinunciare ai Mondiali di Pechino

Problemi fisici per Valeria Straneo che decide di rinunciare ai Mondiali di Pechino per arrivare in forma alle Olimpiadi di Rio 2016

Niente Mondiali di Pechino per Valeria Straneo. La maratoneta, vicecampionessa iridata nel 2013, dovrà rinunciare alla trasferta in Cina a causa di alcuni problemi fisici: “Purtroppo – dichiara l’azzurra – da quasi tre settimane sto combattendo con una fascite plantare bilaterale che non mi permette di allenarmi e, quindi, di arrivare a Pechino con la giusta preparazione. Una maratona non si improvvisa mai, soprattutto ad un anno dall’Olimpiade“. Per la prima volta dal 2012, la 39enne alessandrina non sarà al via della grande rassegna internazionale dell’anno dopo l’ottavo posto ai Giochi Olimpici di Londra 2012, l’argento mondiale a Mosca 2013 e il secondo posto agli Europei di Zurigo 2014: “Mi dispiace un casino – prosegue l’atleta del Runner Team 99 -. Dopo i 10.000 metri di Coppa Europa a Cagliari mi sentivo benissimo ed ero molto fiduciosa per la maratona dei Mondiali. Il caldo non mi spaventa e in Cina contavo di poter dire la mia. Ma, dopo il problema al bicipite femorale di quest’inverno e senza un adeguato serbatoio di chilometri nella gambe, era inutile rischiare“.