Giovedi 8 Dicembre

AME 2015: l’evento leader dell’auto in Italia [FOTO]

Ad Ottobre a Padova il ricco appuntamento con auto di tutti i tipi, dalla storia dei marchi più famosi alle novità più esclusive

A tre mesi dall’apertura 20 grandi Marchi hanno già detto di sì a Padova tra il 22 e il 25 di ottobre. Auto contemporanee, nuovi modelli, anteprime nazionali e la forza della tradizione sono gli ingredienti di una fiera unica in Italia. Il 2015 segna il punto di svolta per la presenza delle auto contemporanee.

13850597884_a50c5b4af2_zLa novità 2015 è che l’Italia ha, di nuovo, un appuntamento leader nel mondo dell’auto contemporanea. AME 2015, tra il 22 e il 25 ottobre a Padova, diviene il punto di riferimento per Case automobilistiche e appassionati con un’offerta d’anteprime e partecipanti assolutamente unica nel panorama nazionale. 

20 Grandi Marchi hanno già confermato, a tre mesi dall’apertura, e altri ancora stanno definendo la loro partecipazione. Quest’anno – spiegano gli organizzatori – è arrivato il punto di svolta per la manifestazione divenuta, in trent’anni di successi, la prima fiera in Europa nel settore dell’Heritage.

Con il 2015, infatti, l’auto moderna entra ad Auto e Moto d’Epoca a ranghi completi.  La fiera è divenuta la vetrina privilegiata per le anteprime nazionali e i restyling presentati – a livello globale – al Salone di Francoforte. 

13850593014_2ed76a4e90_zDa una parte, perciò, avremo il meglio dell’Heritage, collezionisti e club storici da tutta Europa. Dall’altro, la panoramica sul presente e il futuro dell’auto con i nuovi modelli di ben 20 Case automobilistiche. Il punto di raccordo sarà la tradizione che racchiude il carattere identitario e la riconoscibilità di ogni singolo Marchio.  Tra questi figureranno Abarth, Alfa Romeo, Citroen, DS, Maserati, Peugeot e Porsche.

La svolta nasce dall’intuizione di Mario Carlo Baccaglini – che da 30 anni con Intermeeting organizza AME –: “L’Heritage è garanzia di qualità e il più importante veicolo di promozione per l’auto contemporanea. Sottolineare la discendenza e la tradizione di un modello, associando passato e presente, è divenuto un elemento centrale nelle campagne pubblicitarie come nella partecipazione ai più importanti saloni internazionali”La forza dell’auto – aggiunge Baccaglini – si gioca sulla passione che suscita nelle persone. Una fiera dell’auto, per avere successo, deve essere costruita attorno a questa passione, offrendo qualità, tradizione e futuro in un colpo d’occhio che riporti il mondo dell’auto alla sua unità fondamentale”.

Contenuti, anteprime, auto uniche, club storici, espositori internazionali e la grande tradizione dei motori: questi gli ingredienti di AME 2015 per stupire ed emozionare in un evento dedicato all’auto, alla passione a tutto tondo e al futuro dei motori.