Domenica 11 Dicembre

Volley, World League: domani a Jesolo Italia-Australia

LaPresse/Daniele Badolato

Domani a Jesolo il match di World League di volley tra Italia e Australia

C’è grande attesa a Jesolo per il match di World League di domani tra Italia e Australia (ore 20.40 diretta Raisport2) che riporta la grande manifestazione internazionale nella nota località balneare adriatica dopo 13 anni di assenza.
La doppia gara con l’Australia potrebbe dare un’ulteriore convalida alle ambizioni italiane di qualificazione alla Final Six, in programma in Brasile dal 15 al 19 luglio. Con il sestetto sudamericano di Bernardinho già tra le finaliste come paese organizzatore. La lotta per i due posti a disposizione riguarda Italia, Serbia e Austarlia, con le squadre di Berruto e Grbic decisamente favorite.
L’Italia ha vinto le prime due gare in Australia, poi nei match interni con la Serbia ha perduto a Pesaro e vinto a Bologna. Gare che hanno mostrato cose buone ed altre meno, ma che soprattutto hanno messo in mostra il gran carattere del sestetto tricolore: “E’ chiaro che dal punto di vista dell’organizzazione del gioco e della qualità questa Italia è ancora un po’ lontana dai suoi valori massimi.  – ha dichiarato il ct italiano alla vigilia – E’ così perchè alcuni dei nostri atleti si sono riaggregati al gruppo soltanto alla vigilia della precedente tappa. E ci sono alcune cose che io voglio ancora vedere e verificare sul campo. E’ una fase che possiamo definire “laboratoriale”, ma noi abbiamo un obiettivo, che come sempre deve essere chiaro: in questo caso è la qualificazione alle finali a sei a Rio de Janeiro. Quella è la prima delle cose che vogliamo fare. Poi ce ne sono altre, ma quelle vengono dopo in termini cronologici. Questo obiettivo lo vogliamo tanto e sappiamo che se queste due partite dovessero andare in una certa maniera lo avremmo raggiunto. Dopo rimane un progetto tecnico ed una idea di squadra che io voglio continuare a verificare sul campo.