Giovedi 8 Dicembre

Saint Pirlo oltreoceano: buona fortuna Andrea!

Andrea Pirlo andrà a giocare in America dopo aver fatto la storia del calcio italiano, buona fortuna al centrocampista e all’uomo

Le ultime foto lo ritraggono nella grande mela, anzi, all’interno degli stadi della grande mela: lo si vede alzare il braccio e salutare il pubblico allo Yankee Stadium; camicia, barba, pass al collo. Il pubblico, sugli spalti, canta “we want Pirlo”. New York City: l’ennesimo “miracolo” di Andrea”Saint” Pirlo. Prima nel Brescia, a scaldarsi muscoli e idee. Poi l’Internazionale di Milano. Siamo all’inizio degli anni 2000. Ma l’incontro con i colori nerazzurri non sortisce gli effetti sperati. Non sarà né la prima né l’ultima volta che l’Inter si lascia scappare un fenomeno. È tempo di cambiare sponda, e approdare alla corazzata rossonera. Qui, con Ancelotti, Saint Pirlo inizia a officiare messe cantate nella scala del calcio. Il pubblico ringrazierà, al settimo cielo. Ma anche con i rossoneri, incredibile ma vero, qualcosa si romperà. E verrà il momento, per Andrea, di traghettare verso lidi bianconeri. È l’11 maggio 2011 quando questo calciatore senza tempo entra nella casacca juventina e dà vita al suo ultimo miracolo in ordine di tempo: riportare, con il suo genio, la Juve in vetta. E adesso, la nuova svolta. Al di là dell’Oceano. In bocca al lupo, magister!