Venerdi 9 Dicembre

Robin Lopez o “Weird Rob”, un ribelle a Portland

Lapresse / ZUMAPRESS

Robin Lopez , detto Weird Rob, il giocatore di Nba che detta lo stile a Portland

Uno così, a Portland, non lo vedevano dai tempi del ribelle Bill Walton. Un centro così, a Portland, lo sognavano tutti da tempo. Robin Lopez è strano, ma vero. È patito di libri e fumetti, studia, legge, è colto. Il suo “look” apparentemente trasandato è già imitato e copiato dai fans dei Trail Blazers. Proprio come accadeva con il rosso-barbuto Walton. E se vedete dei ragazzi andare in giro per Portland con i calzettoni alti fin sotto il ginocchio, state tranquilli che non è un caso: è il modo caratteristico in cui li porta Rob, in campo e fuori. “Weird Rob”, come viene spesso chiamato Robin Lopez, sul campo è un inguaribile altruista. Lui dice che non è il giocatore che vuole sempre avere il pallone nelle sue mani, anzi. Lui ha fatto del “servire i compagni” il suo stile di gioco. Uno stile di gioco quanto mai necessario e utile alla compagine di Portland.