Mercoledi 7 Dicembre

Peugeot World Tour: inizia l’ultima difficile tappa per l’ultracycler Andrea Tozzi [FOTO]

Manca solo l’ultima tappa per la conclusione del Peugeot World Tour, Andrea Tozzi è pronto per affrontare l’inverno australe

Tra meno di un mese Andrea Tozzi, l’ultracycler trentasettenne di Carmignano (Prato), affronterà la quarta ed ultima tappa di Peugeot World Tour, viaggio – scoperta attorno al mondo iniziato il 12 aprile dello scorso anno. Quattro tappe, tre in bici, e una in auto, per un totale di circa 27mila chilometri attraverso 22 Paesi dei cinque Continenti. Dopo la Marrakech (Marocco) – Cabo da Roca (Portogallo), la TransEurasia (da Cabo da Roca a Tokyo) e la TransCile (da Puerto Montt all’estrema punta della Patagonia), Tozzi è pronto all’ultima prova, sempre con la sola compagnia della fida mountain bike Peugeot RSM01: un’avvincente sfida in condizioni climatiche avverse, con lo sfondo di una natura incontaminata. “Questa tappa conclusiva mi porterà in Nuova Zelanda e sarà l’unica di Peugeot World Tour disputata in pieno inverno … quello australe“, dichiara Andrea Tozzi. “Il fatto che questa tappa di circa tremila chilometri si svolga nella stagione più fredda dell’emisfero australe – continua – si traduce in pochissime ore di luce a disposizione, tappe spesso forzate in paesaggi desolati, consistente rischio neve. Ed ovviamente tanto freddo e tanta pioggia e umidità“.