Venerdi 9 Dicembre

Parigi contro Ibrahimovic. L’attaccante usa il Milan per farsi aumentare lo stipendio dal Psg

LaPresse/EFE

Zlatan Ibrahimovic, accusato dalle Parisien di non essere interessato al Milan, ma di sfruttarlo per ottenere un ingaggio più alto dal Psg

Milan sì o Milan no? Champions sì o Champions no? Questo è il dubbio amletico che sembra presenziare i pensieri di Ibrahimovic in questi giorni. Il campione svedese ritornerà in Italia? Il dolce sogno allieta le notti dei tifosi milanisti, mentre agita quelli francesi. Intanto Mino Raiola, il procuratore dell’attaccante svedese e lo stesso Zlatan sono partiti alla volta del Qatar dove incontreranno Nasser Al-Khelaifi, il Presidente del Psg.

Le Parisien, però, non ci sta e accusa il campione di fare un gioco non proprio trasparente. Secondo il quotidiano infatti Ibra non sarebbe interessato al Milan, ma il suo “finto dubbio” sarebbe solo un pretesto per farsi aumentare l’ingaggio e prolungare il contratto dalla squadra capitolina francese. Un progetto di Mino Raiola? Dopo che nell’ultimo rinnovo Ibrahimovic si era tagliato lo stipendio del 20% per il prossimo anno, pretenderà di annullare questa clausola per rimanere a Parigi? Nelle prossime ore scopriremo se il giornale francese ci avrà visto lungo.