Sabato 3 Dicembre

Nba Finals, gara 3: uno spettacolare LeBron trascina i Cav, Golden State battuti [FOTO]

LaPresse/Reuters

In gara 3 delle Nba Finals la squadra di Cleveland batte i Golden State esaltata da un mitico LeBron James

Operazione sorpasso riuscita, alla Quicken Loans Arena i Cavaliers mettono la freccia portandosi 2-1 nella serie delle Nba Finals superando con una prova di carattere 96-91 Golden State. Grande protagonista ‘King’ LeBron James che trascina Cleveland al successo mettendo a referto 40 punti, 12 rimbalzi e 8 assist. La sfida parte subito bene per la franchigia guidata da coach David Blatt, dopo il 24 a 20 del primo parziale i padroni di casa arrivano all’intervallo lungo con un margine di +7, 44-37. Nel terzo parziale i Cavs innestano il turbo mettendo tra sé e i Warriors 20 punti, 68-48.

Golden State non si scompone e comincia, grazie a un ispirato Stephen Curry, a recuperare terreno. Al cardiopalma il finale con Golden State che si rifà sotto: un tiro da 3 di Curry porta Golden State 80-81 a 2’45” dalla fine. A togliere dai guai Cleveland ci pensa l’australiano Matthew Dellavedova con un canestro da tre, seguito poco dopo da un canestro pesante di LeBron James e un tiro libero di Tristan Thompson che a 1’31” dalla sirena riportano in quota i Cavs 88-80. Nonostante una tripla di Curry, che porta il punteggio nuovamente in bilico, 91-94, i Warriors non riescono più a recuperare, si chiude sul 96-91. Il migliore dei Cavs è LeBron James, 40 punti, alle sue spalle Matthew Dellavedova, 20 punti. Per i Warriors da segnalare i 27 punti di Stephen Curry, 15 per Andre Iguodala e 14 per Klay Thompson. L’appuntamento per gara 4 è per giovedì notte.