Martedi 6 Dicembre

Mongol Rally: dall’Inghilterra alla Mongolia con la Fiat 127 e la Renault R4 [FOTO]

I partecipanti hanno raggiunto la Mongolia utilizzando vetture dotate di cilindrata inferiore ai 1.200 cc

Il Mongol Rally incarna l’essenza del viaggio e della scoperta mescolate con la voglia di competere e superare i propri limiti avendo a disposizione mezzi molto limitati. Questa speciale corsa non competitiva viene realizzata per beneficenza e si corre sulla lunghissima tratta che separa l’Inghilterra dalle Mongolia e per l’esattezza Londra da Ulanbaatar. L’unica regola imposta in questa gara è che i partecipanti devono utilizzare una vettura – di qualsiasi tipo ed età – dotata di una cilindrata inferiore ai 1.200 cc.

Tra le vincitrici della competizione che potranno essere ammirate alla mostra “Modus vivendi. Trame di viaggi” del Museo dell’Automobile di Torino, troviamo una Fiat 127 da 900 di cilindrata del 1979 ed una Renault 4 TL 965 del 1986. La 127 è riuscita a percorrere ben 17.500 chilometri tra sterrati e deserti, grazie alla bravura del suo equipaggio composto da Stefano Conz, Tommaso Piazza e Giovanni Testa, mentre la Renault del trio Guido Lageard, Alberto Pellegrino e Angelo Rollino è riuscita a macinare tra fango e sterrato ben 15.000 km in soli quaranta giorni.