Mercoledi 7 Dicembre

Mondiale beach volley: domani l’esordio degli azzurri Nicolai-Lupo

LaPresse/XinHua

Inizia domani il Campionato Mondiale di beach volley a Rotterdam: i campioni d’Europa Paolo Nicolai e Daniele Lupo pronti per l’esordio

In Olanda giornata di vigilia per i Campioni d’Europa Paolo Nicolai e Daniele Lupo, che domani alle ore 16 esordiranno nel Campionato Mondiale 2015 (26 giugno – 5 luglio) contro i cileni Salinas-Tobar.
I ragazzi di Paulao (testa di serie n. 5 del tabellone) disputeranno la prima fase a Rotterdam, sede della pool E della quale fanno parte anche gli austriaci Huber-Seidl e i campioni del Mondo Brouwer-Meeuwsen. Proprio quest’ultima formazione sulla carta è quella più accreditata a contendere il primo posto del girone agli azzurri, anche se la formula del torneo a 48 squadre non prevede l’accesso diretto agli ottavi: le prime e le seconde classificate di ogni pool, più le 8 migliori terze passeranno ai sedicesimi di finale.

(140503) -- SHANGHAI, May 3, 2014 (Xinhua) -- Gold medalists Italy's Paolo Nicolai (2nd L) and Daniele Lupo (3rd L) celebrate during the awarding ceremony for the men's event of 2014 FIVB Beach Volleyball World Tour Shanghai PPTV Grand Slam in Shanghai, east China, May 3, 2014. (Xinhua/Jiang Kehong)

(140503) — SHANGHAI, May 3, 2014 (Xinhua) — Gold medalists Italy’s Paolo Nicolai (2nd L) and Daniele Lupo (3rd L) celebrate during the awarding ceremony for the men’s event of 2014 FIVB Beach Volleyball World Tour Shanghai PPTV Grand Slam in Shanghai, east China, May 3, 2014. (Xinhua/Jiang Kehong)

“Arriviamo a questo appuntamento in buone condizioni – le dichiarazioni del Ct Paulao – L’obiettivo principale è disputare un Mondiale al massimo delle nostre possibilità, perché solo così potremmo farci strada in una competizione di altissimo livello come questa. Il match d’esordio lo disputeremo contro una coppia più o meno sconosciuta, che si è qualificata tramite i tornei sudamericani. Gli austriaci invece sono una formazione che sta faticando nel World Tour, ma comunque è molto esperta. Sugli olandesi c’è poco da dire, in questo momento sono tra le coppie più forti al mondo e per noi affrontarli nella girone rappresenterà un test molto importante”.

(140503) -- SHANGHAI, May 3, 2014 (Xinhua) -- Italy's Paolo Nicolai smashes the ball against Latvia's Aleksandrs Samoilovs/Janis Smedins during the men's final at 2014 FIVB Beach Volleyball World Tour Shanghai PPTV Grand Slam in Shanghai, east China, May 3, 2014. Italy's Paolo Nicolai/Daniele Lupo won 2-1 and claimed the title of the event. (Xinhua/Jiang Kehong)

(140503) — SHANGHAI, May 3, 2014 (Xinhua) — Italy’s Paolo Nicolai smashes the ball against Latvia’s Aleksandrs Samoilovs/Janis Smedins during the men’s final at 2014 FIVB Beach Volleyball World Tour Shanghai PPTV Grand Slam in Shanghai, east China, May 3, 2014. Italy’s Paolo Nicolai/Daniele Lupo won 2-1 and claimed the title of the event. (Xinhua/Jiang Kehong)

Dello stesso tenore le parole di Paolo Nicolai: “Il Mondiale è sempre un torneo speciale in cui praticamente tutti si riparte da zero. Sarà una manifestazione molto lunga, in cui bisognerà crescere giornata dopo giornata, trovando il ritmo migliore. Sui cileni sappiamo davvero poco, mentre gli austriaci sono una coppia da affrontare con la massima concentrazione. Gli olandesi sono l’ostacolo più duro, ma secondo me è positivo poter incontrare nel girone una formazione di tale livello, perché così ti puoi mettere alla prova prima delle gare da dentro o fuori. Più che ai nostri avversari, però, noi dobbiamo concentrarci sul nostro gioco per poter disputare un bel torneo.”
In quest’edizione della rassegna iridata in palio ci sarà anche la qualificazione ai prossimi Giochi Olimpici: le nuove campionesse mondiali e i nuovi campioni mondiali conquisteranno per la propria nazione un posto nel tabellone di Rio 2016.