Sabato 10 Dicembre

Max Biaggi e Valentino Rossi in sella, amori senza età

Biaggi-Rossi un duo che gareggia anche a una non più giovanissima età

Eravamo convinti (ci avevano convinti) che ormai le moto da gara le sapessero usare solo i ragazzi di 20 anni. Nel paddock della MotoGP la gara più importante sembrava essere quella alla ricerca del pilota “semprepiùgiovane e semprepiùveloce”; sin dal primo giro. Valentino ripeteva nelle sue interviste: “i giovani vanno veloci da subito, dal primo giro. Io devo imparare a fare la stessa cosa, altrimenti non riuscirò a vincere contro di loro”. Marquez, campione del mondo in carica, ha 22 anni. E così, annebbiati da cotanta ricerca di veloce giovinezza, ci eravamo scordati che l’amore per le “bikes” è duro a scolorire. Come a confermare che “piloti” si è per sempre e che non sempre “vince la gioventù”, ecco l’annuncio ufficiale del ritorno di Max Biaggi in Aprilia, per una corsa ufficiale. A Misano. In SBK. Max compirà 44 anni il 26 giugno. Come si spiega un ritorno di questo tipo? Forse con le stesse ragioni che avevano riportato Troy Bayliss a correre a 46 anni per Ducati: passione, emozione, gara. E follia quanto basta.