Martedi 6 Dicembre

L’allenatore simbolo: Sacchi al Milan e Mou all’Inter, ma alla Juve?

LaPresse/Daniele Badolato

Conte o Allegri? Trapattoni o Lippi? Una domanda schietta e diretta ai tifosi della Juve sul loro allenatore simbolo

L’importanza dell’allenatore agli occhi dei tifosi: percentuale? Dal 10% al 100%. Così, in questi giorni che vedono i campioni della Juventus passare dal loro attuale allenatore post-finale Champions Max Allegri al loro vecchio allenatore in bianconero e ora c.t. della Nazionale Antonio Conte, ci è venuta in mente una domanda: per i tifosi juventini chi è l’allenatore più importante della storia della loro squadra? Il Conte che riporta la Juve alla vittoria dopo anni di oblìo o l’Allegri che arriva con la squadra in finale di Coppa Campioni? O forse bisogna andare indietro nel tempo e ripescare Marcellino Lippi per consegnare la medaglia di “allenatore maximo” della Juventus? Senza dimenticare Trapattoni, e dimenticando invece Maifredi, la domanda da porre ai tifosi juventini è: chi è secondo voi l’equivalente Juventino di un Sacchi al Milan o di un Mourinho all’Inter? Si attendono gradite risposte…