Giovedi 8 Dicembre

La Ferrari tra delusione e rimpianti, Arrivabene infuriato: “dovrei dire delle parolacce”

LaPresse

Il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, infuriato per l’andamento della gara e per il primo podio mancato di Vettel e Raikkonen

‘Se dovessi raccontare le mie sensazioni dovrei dire delle parolacce”. Poco dopo la conclusione del Gp del Canada, si scatena la furia del team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, per il podio mancato da Kimi Raikkonen a causa di un testa coda a metà gara. ”Abbiamo buttato via il podio – afferma a Sky – questa è la verità, così non va. Seb ha fatto una grande gara. Salire sul podio può sembrare noioso ma scendere è peggio, siamo andati indietro e questo no va bene”.

E’ stato un episodio sfortunato, non sono riuscito a controllare il posteriore ed è stato un peccato’‘. Ribatte Kimi Raikkonen che spiega così il suo testacoda che gli ha impedito di conquistare il podio nel Gp del Canada. ”Mi era successa la stessa cosa l’anno scorso – ricorda il pilota finlandese della Ferrari – Le gomme sono andate bene, abbiamo dovuto risparmiare carburante e questo non ci ha permesso di andare più veloce. Abbiamo del lavoro da fare e dobbiamo continuare a migliorare”.

Soddisfatto invece Sebastian Vettel che ha ammesso: ‘‘non dobbiamo avere rimpianti, siamo riusciti a risolvere il problema avuto in qualifica e ora dobbiamo fare in modo che non si ripeta. Il gap con le Mercedes dipende dalle piste, il mio passo era molto buono. Mi sentivo molto a mio agio e ho fatto un bel recupero, sono contento”.