Sabato 10 Dicembre

Guai per Messi dopo le gioie della Champions: vicino il processo per frode fiscale

LaPresse/EFE

Una frode fiscale per circa 4 milioni di euro per Lionel Messi

Leo Messi vicino al processo in Spagna per frode fiscale. Il Tribunale di Barcellona ha respinto il ricorso presentato dall’attaccante argentino e ha deciso di mantenere l’accusa nei suoi confronti. Stando a quanto riferisce ‘As’, l’imputazione riguarda una presunta frode fiscale di 4.100.000 euro che sarebbe stata commessa insieme al padre e all’agente, Jorge Horacio, sui diritti d’immagine della stella argentina, tra il 2007 e nel 2009, con la creazione di una struttura societaria con sede in paradisi fiscali.