Martedi 6 Dicembre

Guai per Antonio Cassano, accusato di evasione fiscale

LaPresse/Spada

Il calciatore ex Parma Antonio Cassano è indagato per evasione fiscale per la dichiarazione dei redditi del 2006

Il calciatore Antonio Cassano, che a gennaio si era dileguato dal Parma ed attualmente svincolato da qualsiasi altra squadra, secondo Repubblica avrebbe dei seri guai con la legge. Il barese è indagato per evasione fiscale per circa 3 milioni di euro. La somma evasa sarebbe relativa al monte ingaggi ai tempi del Real Madrid e più precisamente allo stipendio del 2006. Il pubblico ministero Di Maio ha analizzato e contestato la dichiarazione dei redditi del calciatore relativa proprio a quell’anno in cui Antonio è passato dalla Roma al Real. Le indagini sono in via di rifinitura, ma se si dovessero chiudere con quest’accusa il calciatore rischierebbe il processo.