Sabato 3 Dicembre

Gp Montreal: tutte le cose da sapere sulla settima tappa del Mondiale di F1

Con il settimo appuntamento del Mondiale alle porte, la sfida tra la Mercedes e le Ferrari si fa sempre più emozionante e non lascerà spazio ad ulteriori errori

Il Gp del Canada che si svolgerà a Montreal è ormai alle porte e nonostante fino ad oggi sono state disputate poco più di un terzo delle gare in programma in questa stagione di Formula Uno, i protagonisti di questo campionato – Mercedes e Ferrari – cercheranno di dare il massimo, soprattutto dopo l’errore di strategia commesso dalla Casa tedesca che ha sfavorito Lewis Hamilton e ha portato il suo compagno di squadra Rosberg a sole 10 lunghezze di distacco dalla vetta.

Quella di Montreal è una pista molto veloce e tecnica, dove la trazione delle vetture farà la differenza, così come l’impianto frenante che sarà particolarmente sollecitato, senza dimenticare che bisognerà prestare la massima attenzione ai cordoli e soprattutto ai muri della pista. La Ferrari avrà il difficile compito di mantenere il fiato sul collo della Mercedes, cercando di sfruttare il momento di confusione che si è scaturito dopo Monaco, oltre ad utilizzare nel migliore dei modi le modifiche apportate alla propria power unit, costate ben 3 gettoni per lo sviluppo previsti dal regolamento FIA.

La strategia delle varie squadre sarà fondamentale: ricordiamo che nelle ultime 17 gare che si sono svolte sul circuito di Montreal, le safety car sono uscite ben 11 volte. Questo vuol dire che nessuno potrà permettersi di fare neanche il più piccolo errore di valutazione, considerando che potrebbe risultare fatale per l’esito della gara, ma soprattutto per la classifica generale.