Mercoledi 7 Dicembre

Golden Gala Pietro Mennea: le azzurre deludono

LaPresse/Alfredo Falcone

Risultati poco soddisfacenti per le atlete azzurre durante il Golden Gala Pietro Mennea di Roma

Deludono le azzurre al Golden Gala Pietro Mennea di Roma. Nel salto in alto, la vice campionessa europea indoor, Alessia Trost, non supera la misura dell’1,85, finendo nona in una gara vinta dalla spagnola Ruth Beitia (2,00 m), premiata da Antonietta Di Martino (al primo giorno da ex) e animata dalla croata Blanka Vlasic, giunta seconda. Sui 400, la Grenot, campionessa d’Europa, ha realizzato il suo limite dell’anno, 51″72, finendo però ottava, lontana dalla statunitense Francena McCorory (50″36). Bella la gara degli 800 con il trionfo dell’etiope Mohammed Aman in 1’43″56, primato mondiale stagionale.