Venerdi 9 Dicembre

Forse non tutti sanno che… in F1 gareggiò una vettura a sei ruote

Una vettura a sei ruote gareggiò nei campionati di Formula Uno tra il 1976 e il 1977, un’innovazione che però non portò grandi giovamenti

“Con 6 ruote si è più veloci”, questo sarà stato con ogni probabilità il pensiero dei creatori di una monoposto di Formula Uno. Un esperimento mal riuscito quello della Tyrrell che forse non tutti ricordano. Questa scuderia inglese partecipò solo ai campionati del mondiale automobilistico del 1976 e del 1977 lasciando però il segno. Fu la prima e per ora unica casa automobilistica a proporre una vettura invece che su 4 ruote su 6 in F1. 4 ruote anteriori di cui 2 più grandi e 2 più piccole per migliorare le prestazioni dell’auto. Quando il mezzo fu messo in pista però non arrivarono i risultati sperati, anzi si notò che la velocità non migliorava. I pneumatici anteriori in più si surriscaldavano più facilmente, ma nelle curve l’auto sembrava avvantaggiata rispetto alle concorrenti. Così nel 1976 con al volante Scheckter e Depailler la Tyrrell vinse e segnò una storica doppietta. Chissà se le case automobilistiche della moderna Formula Uno possano pensare ad una modifica radicale delle loro vetture dopo essere venuti a conoscenza di questa magnifica “variante”. Anche se forse i tempi dei pit stop non ne gioverebbero di un cambio di gomme in più!