Sabato 10 Dicembre

Ferrero, Zenga, Balotelli e Cassano: luna park Sampdoria!

LaPresse/Iannone

Una Sampdoria alle prese più con un dream team che con una squadra di calcio di Serie A

L’estate porta con sé improvvise ventate di follia. Uno è lì, tranquillo, seduto al bar, oppure sotto l’ombrellone, oppure sulla sedia del suo ufficio, contento di godersi questo arrivo imminente dell’ondata di caldo africano che segnerà il definitivo inizio del periodo estivo… quand’ecco che, improvvisa, arriva la folle folata: Zenga non chiude la porta a Cassano e Balotelli! Quando la realtà supera la fantasia! Con tutto il bene che vogliamo alla Samp, al suo presidente e al suo nuovo allenatore, non possiamo certo dire che né Ferrero né Zenga abbiano due caratteri “accomodanti” e “riservati”. O che non siano entrambi vittime del virus da “primadonna”. Ecco: non bastassero un presidente “fumino” con sciarpa annodata in fronte e un allenatore “più tifoso dei tifosi stessi”, alla Sampdoria pare vogliano aggiungere due “ingredienti” speciali per formare la squadra dell’anno prossimo: Balotelli e Cassano. A questo punto, il record degli abbonamenti è sicuro. Perché più che di calcio, con questo dream-team si parla di vero e proprio Luna Park. Resta da vedere per quante partite-corse questa esplosiva miscela, illuminata come una giostra, riuscirà a restare unita…