Lunedi 5 Dicembre

Due allenatori vincenti a confronto, Ferguson commenta Mourinho ai tempi di Inter-Barcellona

L’Inter di Mourinho commentata da Alex Ferguson durante la partita con il Barcellona di Messi

Josè Mourinho sapeva che l’Inter non avrebbe visto granchè la palla contro il Barcellona, ma aveva le sue armi: concentrazione e posizionamento in campo. Esteban Cambiasso, il suo centrocampista centrale, era una pedina fondamentale in quella formazione: là dove c’era Messi c’era anche Cambiasso. Se Messi si spostava, Cambiasso gli andava dietro. Sembra una cosa da poco, ma, inserita in una strategia globale in cui tutte le operazioni difensive sono interconnesse, è meravigliosamente efficace”. Sono riflessioni di Alex Ferguson, a proposito di Inter, ma non solo, di Mourinho, ma non solo, di Barcellona, ma non solo. Sono le riflessioni di un allenatore vincente a proposito del lavoro di un altro allenatore vincente che potrebbero risultare tremendamente utili a qualunque allenatore incontrerà sulla sua strada nei prossimi tempi la fresca vincitrice della Champions League, il Barca, e voglia diventare anche lui un vincente.