Giovedi 8 Dicembre

Cochi, Renato e Kovacic… Un “trio canterino” per il probabile addio di Mateo all’Inter

Una canzone che rappresenta al meglio il mood di Mateo Kovacic all’Inter in questo momento

…e la vita la vita, e la vita l’è bela l’è bela, basta avere l’ombrela, che ti ripara la testa… Cantavano più o meno così Cochi e Renato, duo comico milanese talmente surreale da essere superbamente reale. Il testo di questa loro canzone sembra rispecchiare il momento di un calciatore che al momento sembrerebbe ancora (per poco?) vestire la maglia nerazzurra: Mateo Kovacic. Kovacic ha lasciato San Siro nell’ultima di campionato regalando agli spettatori sugli spalti due “aperture” da ricordare a futura memoria. Lo stesso Kovacic, nella sua Croazia, preparando il match contro l’Italia, ha segnato contro Gibilterra un gol incredibile per bellezza, abilità, atleticità. Ecco, sempre lo stesso Kovacic, leggendo le ultime notizie sul suo conto, oltre ai complimenti per il gol fatto, troverà le voci di un suo probabile-possibile trasferimento al Liverpool. Non bisogna chiedersi perché, Mateo. La vita l’è bela… dicevano Cochi e Renato!