Sabato 3 Dicembre

Basket, la partita infinita tra Sassari e Reggio Emilia: Dyson decisivo

LaPresse/Daniele Montigiani

Gara 6 di finale scudetto tra Sassari e Reggio Emilia viene vinta dalla squadra sarda dopo tre overtime

Una gara 6 davvero entusiasmante quella che è appena terminata a Sassari, tra la casalinga Banco di Sardegna Sassari e la Grissin Bon Reggio Emilia. Reggio Emilia gioca senza il suo centro Darjus Lavrinovic, fuori a causa di un problema muscolare, ma non si dà per vinta, anzi lotta con tutte le sue forze per conquistare il primo scudetto della storia di Reggio Emilia.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

L’inizio della partita sembra un po’ nervoso, le due squadre non riescono a realizzare, il primo canestro arriva dopo circa due minuti. Sassari e Reggio Emilia giocano punto a punto: il secondo quarto termina 43-43, mentre il quarto quarto finisce sul 78-78. Si va dunque all’overtime, un overtime da togliere il fiato le due triple di Della Valle e Polonara e l’anticipo con recupero palla e canestro realizzato di Kaukenas fanno sognare gli emiliani, ma Sassari reagisce e una tripla di Logan e una spettacolare schiacciata di Dyson a due secondi dalla fine riportano la partita sul pareggio: è 90-90.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Inizia quindi il secondo tempo supplementare, durante il quale il Banco di Sardegna Sassari gioca meglio, sul 97-92 Lawal viene espulso per fallo antisportivo e Reggio Emilia mette a segno i due tiri liberi e accorcia le distanze, Della Valle realizza altri due tiri liberi portandosi così a -1 dalla squadra di casa. A un minuto dalla fine altri due tiri liberi realizzati da Della Valle portano la Grissin Bon Reggio Emilia a +1 dal Sassari. Ma tra le due squadre è botta e risposta, così anche Dyson dalla lunetta mette a segno un tiro libero riportando la partita sul pareggio, 98-98. Inizia così il terzo overtime: i giocatori delle due squadre sembrano aver ricominciato la partita dall’inizio, non si fa sentire la stanchezza. Dyson segna 8 punti consecutivi portando la sua squadra a +7. I 4 punti di Logan e il recupero di Edgar Sosa portano il Sassari a vincere questa “partita infinita”. La partita finisce 115-108 e Reggio Emilia vede dunque, per il momento, svanire il sogno scudetto. Appuntamento a venerdì a Reggio Emilia per gara 7.