Sabato 10 Dicembre

Ambizione bianconera, la Juventus e le sue realizzabili chimere

La Juventus riparte da Berlino, sogni o realtà? I progetti della squadra bianconera

Ambizione: vivo desiderio di raggiungere od ottenere qualcosa. Brama sfrenata di successo, potere, onori. Dovessimo definire i movimenti e i nomi che caratterizzano questa stagione di mercato bianconera con una parola chiave che riassuma il tutto, il termine “ambizione” sarebbe quello che verrebbe da usare spontaneamente. Mentre il resto delle squadre di serie A sembra sonnecchiare o addirittura limitarsi a sognare, la Juve, piedi ben saldi a terra ma testa proiettata nel futuro, effettua scelte e indica nomi che da soli suonano come solide fondamenta per un progetto forte e intelligente. La finale di Champions e le lacrime dei giocatori sono state il punto di partenza per un nuovo corso bianconero, per una svolta definitiva. Non più solo campionato. Berardi, Rugani, Zaza, aggiunti a Bonucci, Chiellini, Barzagli, aggiunti a Morata, Dybala, Ogbonna, aggiunti a Buffon, inseguendo Oscar, Isco, Pastore, Mandzukic e Higuain: l’ambizione bianconera ha sempre più l’aspetto di una realizzabile chimera.