Venerdi 9 Dicembre

Volkswagen Golf GTE Sport: la Golf del futuro è un’ibrida da 400 CV [FOTO]

La Casa tedesca ha svelato un prototipo sui base Golf caratterizzato da un’estetica futuristica e da una meccanica ibrida da 400 CV

Anche questa volta Volkswagen ha voluto esagerare superando se stessa: la Casa di Wolfsburg ha infatti svelato in occasione del Worthersee 2015 – il raduno dedicato ai modelli speciali del Gruppo Volskwagen – la nuova Golf GTE Sport, veicolo aggressivo e futuristico equipaggiato con una sofisticata meccanica ibrida.

La “GTE Sport” vanta l’utilizzo di una scocca leggera e molto resistente realizzata in fibra di carbonio e abbinata ad una linea estrema che si caratterizza per i grandi passaruota, le numerose prese d’aria e le appendici aerodinamiche, il tutto condito con le scenografiche portiere che si aprono verso l’alto. Il kit estetico viene completato da una nuova mascherina anteriore e dai generosi cerchi in lega da 20 pollici ricoperti da pneumatici sportivi caratterizzati da una larghezza che risulta pari a 235 mm davanti e 275 mm dietro.

Lo schema ibrido della vettura comprende l’uso di un motore a benzina da 1.6 TSI, preso in prestito dalla della Polo R WRC, capace di sviluppare 299 CV e 400 Nm di coppia, abbinato ad un motore elettrico da 115 CV e 330 Nm, mentre collegato all’asse posteriore troviamo una seconda unità elettrica da 115 CV e 270 Nm. La potenza totale di 400 CV e la coppia di 667 Nm vengono scaricate su tutte e quattro le ruote, tramite l’utilizzo del cambio doppia frizione DSG a sei rapporti. Per questo bolide ibrido, il Costruttore tedesco dichiara una velocità di punta pari a 280 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in 4,3 secondi.