Sabato 3 Dicembre

Sarri e Mihajlovic, dall’incontro di marzo al possibile passaggio di testimone

Un incontro di marzo che fu del tutto casuale? Tra Sarri e Mihajlovic un avvicendamento in vista

Nel marzo di quest’anno un allenatore fortissimo, dal carattere duro e puro, con la sua squadra in netta parabola ascendente, andò a trovare un suo collega, anch’egli molto forte, la cui squadra è stata la bella novità di questo nostro campionato di calcio. Questo allenatore duro e puro, oggi sembra voglia cambiare squadra da allenare, rimanendo sempre “vista mare”. E allora, ragionando un pochettino, viene alla mente che forse quell’incontro del mese di Marzo fu tutto tranne casuale, e che l’allenatore che sedeva sulla panca della bella novità di serie A il prossimo anno sostituirà il duro e puro. Aggiungendo a questa storia di fantasia i nomi di Sinisa e Maurizio si ottiene la soluzione del tutto. O no?