Giovedi 8 Dicembre

Roberto Mancini e il rinnovo del suo abbonamento all’Inter: una mossa dovuta

LaPresse/Roberto Bregani

Ieri il tecnico Roberto Mancini ha rinnovato il suo abbonamento al’Inter come un vero e proprio tifoso

Roberto Mancini ha rinnovato ieri il suo abbonamento all’Inter. E ha fatto bene. Lo doveva alla società. E ai tifosi. Dopo avere sostituito a caro prezzo Mazzarri promettendo di fare molto meglio e non mantenendo la promessa (classifica docet), dopo avere promesso l’Europa e non averla raggiunta (classifica docet), dopo aver fatto acquistare 4 giocatori fatti poi sparire ben presto dai campi di calcio (i nomi dei 4 li sanno anche i bambini, ormai), dopo avere promesso che il suo amico Yaya Tourè sarebbe stato al comando del centrocampo dell’Inter futura (ed essere smentito seccamente proprio ieri), al prode allenatore interista non rimaneva altro che fare (almeno) l’abbonamento come un semplice tifoso. Perché ogni tifoso, infondo, si crede un grande allenatore.