Lunedi 5 Dicembre

Regine dello sport italiano (2): Federica Pellegrini, tra la donna e l’atleta

Una campionessa in acqua, una donna fuori dalle piscine, Federica Pellegrini e i suoi due lati contrapposti ma collimanti

Esistono due tipi di Federica Pellegrini. La prima è la sportiva, la nuotatrice che ha vinto tutto e dappertutto, la campionessa che quando scende in acqua è il terrore di tutte le possibili rivali. È la Federica al contempo meno vista (è sempre sotto il livello dell’acqua e lascia in vista solo la calottina) e più conosciuta. Di questa Federica si sa tutto, o quasi: tempi, stili, allenamenti. E poi c’è l’altra Federica. Quella che si vede meno, ma che quando si fa vedere lascia il segno in chiunque la guardi. È la Federica che vive fuori dall’acqua, all’esterno dei perimetri delle piscine. È una Federica molto meno atleta e molto più donna. Esuberante su Fox Uomo. Attorniata dal design per Maxim. Sensibilmente sensuale sulle pagine di Vanity Fair. Diva hollywoodiana quando è stata ospite di Chiambretti. Federica regina delle acque. E Federica “femme fatale”. Due facce della stessa medaglia. Spesso d’oro.