Mercoledi 7 Dicembre

Playoff Nba: Houston supera i Clippers, adesso affronterà Golden State in finale

LaPresse/Reuters

Houston vola in finale di Conference grazie al suo trascinatore Harden

Per la prima volta dal 1997 Houston giochera’ la finale della Western Conference. Al Toyota Center i Rockets completano la rimonta: sotto 1-3 nella serie contro i Clippers, si aggiudicano gara 7 per 113-100 e sfideranno Golden State per il titolo a Ovest. E’ la nona volta nella storia della Nba che ai play-off una squadra riesce a passare il turno da 1-3, Assoluto protagonista il solito James Harden con 31 punti. “Pochi team sono riusciti a fare quello che abbiamo fatto noi – dichiara con orgoglio il Barba – Abbiamo lottato duramente nelle ultime tre partite e ne siamo usciti vittoriosi”. Decisivo anche il contributo di Howard (16 punti e 15 rimbalzi), 22 punti per Ariza mentre ai Clippers non bastano le doppie doppie di Paul (26 punti e 10 assist), Griffin (27 punti e 11 rimbalzi) e Jordan (16+17). “Siamo delusi – il commento amaro di Griffin – Siamo stati vicini alla finale ma essere vicini non conta. Eravamo sopra 3-1 e non siamo riusciti a eliminarli e la responsabilita’ e’ solo nostra”.