Sabato 10 Dicembre

Playoff Nba – Golden State raggiunge Cleveland in finale

LaPresse/Reuters

Curry e soci raggiungono la finale Nba ai danni dei Rockets, stesi all’Oracle Arena

Grande festa all’Oracle Arena dove Golden State batte 104-90 i Rockets approdando alla finalissima Nba dove sfideranno per la conquista dell’Anello i Cleveland Cavaliers. I Warriors si impongono nella finale di Conference a Ovest in gara cinque, 4-1, e tornano alle Finals dopo 40 anni. A spingere al successo Golden State Stephen Curry autore di 36 punti e 8 rimbalzi, 24 punti per Harrison Barnes, 20 per Klay Thompson. Parte male la gara per la franchigia guidata da coach Steve Kerr sotto 17-22 dopo il primo parziale ma i Warriors cominciano a macinare gioco e arrivano all’intervallo lungo avanti 52-46, distanza invariata nel terzo parziale, nel finale Golden State resta in controllo e aumenta il distacco chiudendo con 14 punti di vantaggio. Per quanto riguarda i Rockets si devono arrendere alla forza dei Warriors, non brilla la stella della franchigia texana James Harden, autore di 45 punti nella sfida di lunedì, che registra un record negativo per il playoff di 13 palloni persi, per lui 14 punti. Il migliore dei Rockets è Dwight Howard con 18 punti e 16 rimbalzi. L’appuntamento tra Cavs e Warriors è ora per le Finals, la prima sfida è fissata per il 4 giugno.