Sabato 3 Dicembre

Moto Gp, Marquez: Valentino darà del filo da torcere al Mugello

Il Campione in carica della classe regina ha voglia di riscatto dopo il deludente risultato di Le Mans, ma non sottovaluta la forza di Valentino Rossi

Dopo l’amaro in bocca lasciato dal 4° posto raggiunto a Le Mans, Marc Marquez è pronto ad affrontare la prossima tappa del mondiale di Moto Gp che si terrà in Italia sulla pista del Mugello, ma nello stesso tempo non sottovaluta la potenza di Valentino Rossi, capace di dare il meglio di se sulla pista casalinga. Marquez ha conquistato il primo posto al Mugello in tutte e tre le classi: nell’ormai lontano 2010 vinse la sua prima corsa nella classe 125, un anno dopo salì sul primo gradino del podio in Moto2, mentre nel 2014 arrivò davanti a tutti nella classe regina Moto Gp.

“La squadra è molto motivata dopo la gara di LeMans e il prossimo weekend in Italia saremo in ottima forma – ha commentato il campione spagnolo che ha aggiunto – Avremo bisogno di lavorare sodo a partire da giovedì in modo da trovare il miglior setup per la moto, bisogna considerare infatti che il Mugello è una pista nient’altro che facile e molto tecnica, per il resto il circuito mi piace molto e conservo ottimi ricordi delle precedenti gare che ho disputato qui”.

Marc non nasconde la sua preoccupazione relativa alla pericolosità di Valentino, confermata dalle sue dichiarazioni: “Siamo consapevoli che Valentino sarà molto forte e particolarmente motivato perché corre a Casa” – lo spagnolo ha inoltre aggiunto – “Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa hanno ottenuto ottimi risultati in passato sui questa pista, e il team Ducati ha fatto alcuni test poche settimane fa, quindi dovremo dare il massimo senza perdere la concentrazione nel corso di tutto il weekend”.

Quella del Mugello sarà quindi una gara particolarmente emozionante, perché sia Marquez che il suo compagno di squadra Pedrosa, rientrato da poco dopo l’operazione al braccio, hanno una forte voglia di riscatto. Dal canto suo, Valentino Rossi vuole mantenere la testa della classifica e dare un bello spettacolo su quella pista che dista solo pochi km da casa sua, senza dimenticare che anche la Ducati si trova nella posizione alta della classifica e promette di dare il massimo.