Domenica 11 Dicembre

Michelin punta al ritorno in Formula Uno nel 2017

La Casa francese vuole prendere il posto della Pirelli nella massima Formula, oltre ad imporre nuove regole tecniche sui pneumatici

Michelin punta in alto: dopo l’annuncio del suo ritorno in MotoGP a partire dal prossimo anno, l’azienda francese specializzata in pneumatici ha annunciato l’intenzione di tornare ad essere protagonista nel mondiale di Formula Uno dal 2017.

La Casa d’oltre alpe aveva abbandonato la massima serie al termine della stagione 2006, dopo aver vinto il titolo con la Renault. Dopo quel campionato, la Formula Uno è stata oggetto di un monopolio relativo alla fornitura di gomme, prima da parte di Bridgestone e in seguito dalla Pirelli che ancora tutt’oggi equipaggia con i suoi pneumatici le monoposto di F1 .

Ora che il contratto con l’azienda italiana sta per scadere, Michelin ha comunicato l’intenzione di partecipare al bando della FIA relativo alla fornitura delle gomme per le prossime stagioni. A questo punto, gli scenari possibili sono tre: la Pirelli potrebbe rinnovare il suo contratto con la FIA, Michelin potrebbe prendere il posto del Costruttore milanese, oppure potrebbero ritornare in Formula Uno due fornitori di gomme pronti a darsi battaglia.

Nel caso che l’azienda di Clermont-Ferrand riuscisse a spuntarla contro la Pirelli, non nasconde l’intenzione di voler modificare alcune regole legate ai pneumatici che vengono utilizzati attualmente. Per la Michelin le gomme in F1 devono tornare ad essere degli oggetti tecnici, inoltre la Casa francese punta ad introdurre gli pneumatici da 18 pollici che attualmente vengono utilizzati anche in Formula E, il campionato che ha come protagoniste le monoposto elettriche.