Domenica 4 Dicembre

Le “fondamenta” di Juve, Inter e Milan in balia del vento della prossima Serie A

LaPresse - Daniele Badolato

Chi avrà le fondamenta più solide tra le squadre di Serie A per affrontare il prossimo anno una stagione al top?

In America, appena s’alza un po’ di vento, qualche tetto vola via e qualche casa rimane scoperchiata. Il motivo sta nel modo in cui sono state costruite, queste case americane: cartongesso e tanta fretta. In Italia, quando s’alza il vento, i tetti solitamente rimangono saldi al loro posto. Perché le case italiane sono costruite bene. Partendo da ottime fondamenta. Giocando in parallelo con le squadre di calcio di serie A, ci si accorge in fretta che le fondamenta del Milan non hanno ancora capito se devono parlare cinese, italiano o il dialetto di Reggiolo; le fondamenta dell’Inter si basano su di un nome già vecchio e non così sicuro quale Yaya Tourè; le fondamenta presenti-future della Juve, au contraire, portano i nomi di Pogba, Sturaro, Pereyra, Coman, Dybala, Morata, Berardi, Zaza. Non è difficile immaginare quali saranno i tetti che voleranno via per primi, il prossimo anno, appena si alzerà un po’ di vento in serie A…