Mercoledi 7 Dicembre

Il più anziano calciatore professionista della storia: Stanley Matthews

Stanley Matthews, una lunga carriera per l’inglese dello Stoke City

Calciatori giovani e belli. Questa è la consuetudine a cui ci ha abituato la Serie A. Già considerati “vecchi” a trent’anni i calciatori hanno una carriera ad alto livello tutt’altro che lunga. E’ raro vedere un giocatore ancora in campo all’età di 40 anni. Pochi sono gli esempi di longevità calcistica, ma tra questi spunta senza ombra di dubbio il calciatore professionista ritiratosi più anziano della storia. Stiamo parlando dell’inglese Stanley Matthews, che concluse la sua attività nello Stoke City nel 1965. Considerando che egli era nato il 1° febbraio del 1915, l’attempato centrocampista si ritirò all’età di 50 anni e cinque giorni d’età dopo 33 anni d’attività. Non contento della sua lunga permanenza nell’ambito calcistico Matthews continuò anche dopo il ritiro. Fu allenatore del Port Vale e del Hibernians fino al 1971.